Oman in viaggio con il pianista e concerto tra le dune nel deserto

Viaggio National Geographic Expeditions

Data: 20 marzo 2020
Ricerca tra:
Viaggi speciali MTG » Oman
Viaggi con Guida » Oman

  • Oman Desert Night Camp

Esperienza appassionante per scoprire il meglio dell’Oman e viaggiare in compagnia del pianista Alessandro Martire che ci regalerà l'unicità di un concerto di pianoforte tra le dune del deserto del Wahiba Sands.




Un viaggio evento irripetibile. Una proposta unica nel suo genere, in cui musica, cultura e natura ci mostreranno l’essenza di un paese con occhi diversi ed emozioni nuove.

Gianni Rebecchi

consulente di viaggi su misura ed esperienziali  
 



Viaggio innovativo, unico ed irripetibile !

Accompagnato da Farian Sabahi, scrittrice, professoressa universitaria e giornalista del Corriere della Sera ed il pianista e compositore di fama mondiale Alessandro Martire 

  • SOLO PER NOI
    Raggiungeremo il Desert Nights Camp, il campo tendato più bello e confortevole nel deserto del Wahiba Sands in OMAN, per una notte solamente nostro e per una serata davvero esclusiva: un concerto per pianoforte tra le dune del deserto, gli ultimi raggi del sole e il silenzio del cielo stellato. Protagonista della serata il pianista e compositore di fama internazionale Alessandro Martire.

     Un viaggio evento, una proposta di viaggio unica nel suo genere, in cui musica, cultura e natura ci mostreranno l’essenza di un paese con occhi diversi ed emozioni nuove.
    Il nostro viaggio in Oman inizia a Muscat. 

  • Siamo prossimi al punto più a est della penisola arabica. Tra deserti, mare, oasi, porti antichi il Sultanato dell'Oman sembra quasi sfidare il tempo accucciandosi ai bordi del Golfo Persico, del mare di Oman e del mar Arabico, sperando che pochi si accorgano di quanto sia bello e fascinoso.

     Una terra ricca e meravigliosa dove, secondo Marco Polo e altri leggendari viaggiatori, i pesci erano cibo per dromedari, nel deserto viveva l’unicorno e cresceva un albero, il luban, che invece di foglie aveva gemme profumate: incenso lo chiamavano in Europa, e lo pagavano a peso d’oro. 

  • Il valore aggiunto del viaggio

    • paesaggi unici e deserto, un luogo che evoca sempre le nostre origini ed emozioni che non si possono trovare altrove; il silenzio, l’orizzonte, l’avventura, il contatto con la natura, il senso di libertà e la condivisione dell’essenziale

    • la cultura, perché non solo i nostri esperti della destinazione faranno scoprire il Paese in modo diverso e approfondito, ma protagonista sarà la musica. Un cultura viva, contemporanea, che non ha bisogno di spiegazioni

    • l’innovazione, che ci permette sempre di trovare non solo “nuove piste” e passare nuove frontiere ma, come in questo caso, di reiventare una destinazione, e di vivere in modo nuovo – con nuovi occhi – un luogo che altri attraversano senza saperne cogliere le sfumature

    • un servizio di qualità e la cura dei dettagli, che si esplicita in ogni servizio offerto. Dai voli programmati con Oman Air diretto da Milano Malpensa e con Emirates da Milano e da Roma Fiumicino, ai trasferimenti, tutti con mezzi 4x4 e un riempimento di tre passeggeri per auto con posto finestrino garantito, fino alla scelta degli hotel e della tipologia di camera, deluxe o sea view quando possibile per apprezzare al meglio ogni momento

    • rispetto della natura e sostenibilità ambientale, che cerchiamo sempre più di promuovere fin dall’invio dei documenti di viaggio, sostenendo la campagna di sensibilizzazione di National Georgaphic Planet or Plastic consegnando a tutti i clienti una borraccia in alluminio per limitare l’uso di plastica monouso. Il concerto inoltre verrà organizzato nel massimo rispetto per l’ambiente che ci ospita, evitando l’uso di impianti di illuminazione artificiale, di generatori o allestimenti che non rispecchino l’intimità e i caratteri essenziali del deserto: ci saremo solo noi, qualche candela e un pianoforte. Non lasceremo impronte che il vento non possa cancellare all’alba del giorno dopo 

      

    Alessandro Martire è un giovane compositore pianista italiano, nasce a Como il 12 luglio 1992. Compositore di colonne sonore di film, cortometraggi, teatro e spot pubblicitari.

  •  

  • A 15 anni scrive le sue prime composizioni pianistiche con un crescente interesse per la musica classica contemporanea con l’innesto di elementi derivati dalla musica pop, minimalista e crossover, raggiungendo uno stile personalissimo.

    La sua attività concertistica con musiche originali, lo hanno portato ad esibirsi in prestigiose Università e Teatri di tutto il mondo. Inoltre continua i suoi studi musicali e pianistici presso l’Accademia Musicale Genovese  sotto la guida del pianista e compositore M. Giusto Franco.

     

    PER MAGGIORI INFORMAZIONI: LINK  

    CANALE YOUTUBE per ascoltare i suoi brani: LINK

  

 

Richiedi il programma dettagliato

 

 

  Per info e quotazioni su questo viaggio clicca qui