TENERIFE e LA GOMERA

Siti Unesco, paesaggi, osservazione delle stelle, trekking e cucina canaria, provare per credere


  • tenerife 08
  • tenerife 04
  • tenerife 01
  • tenerife 02

Siti Unesco, paesaggi, patrimonio culturale, osservazione delle stelle, trekking e cucina canaria, provare per credere.




L’esperienza del Trekking sulla vetta più alta di Spagna, fra canyon profondi e labirinti di rocce. In un ambiente primaverile durante tutto l’anno.

Gianni Rebecchi

Consulente per viaggi di turismo attivo, vacanze selezionate ed esperienze per viaggiatori



 © Mantova Travel Group turismo attivo

In collaborazione con CAI Mantova e CAI Cremona

PARTENZA 30 MAGGIO

Dedicato a chi ama camminare in ambienti patrimonio Unesco e riserve della biosfera tra vulcani, foreste primarie e panorami
Visita esclusiva all'osservatorio astronomico del Teide.

Un programma speciale per camminatori e accompagnatori 

 

Pochi sanno che le belle isole Canarie riservano camminate in ambienti veramente unici. L’isola di Tenerife ci regala spazi e paesaggi patrimonio dell’umanità ai piedi del Teide, vulcano di oltre 3.700 mt dove si susseguono ambienti diversi. La Gomera, isola Riserva della Biosfera regala un ecosistema unico al mondo dove trovare le foreste frondose di Laurisilva, boschi dell'era preistorica che coprivano i tropici milioni di anni fa e conservati sull'isola grazie al suo clima eccezionale, sempre temperato.

 

1° GIORNO   ITALIA – TENERIFE 

Ritrovo dei partecipanti presso la sede stabilita, trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalità doganali e partenza per l’Isola di Tenerife. All’arrivo incontro con la nostra guida, trasferimento in hotel. Briefing informativo in merito al programma della settimana.

 

2° GIORNO TENERIFE - Trek El Chinyero – villaggio di Masca

Programmi diversificati di TREKKING e TURISMO

 

TREKKING: dopo la colazione partenza per l’area del Chinyero a 1400 metri sul livello del mare. Inizieremo la nostra camminata attraversando un bosco di pini canari ammirarando da vicinissimo il Chinyero, un vulcano che nel 1909 ha registrato l’ultima eruzione di Tenerife. Cammineremo in un paesaggio spettacolare con il Teide sempre in primo piano e altri coni e tubi vulcanici vicino a noi. Proseguendo  vedremo alcune “bombe” vulcaniche e gireremo attorno al Chinyero per arrivare poi al nostro pullmino.

 

Durata percorso: 5 ore circa - Dislivello: 400mt. +/- Lunghezza: 13 KM

 

TURISMO: L’angolo nord occidentale di Tenerife e’ caratterizzato da paesaggi incontaminati di straordinaria bellezza, oggi percorreremo una delle strade spettacolari di Tenerife fino al Villaggio di Masca . Il borgo che sorge sulle sommità di una affilata cresta è circondato dalle montagne del Parque Rural de Teno ed è veramente minuscolo, abitato da circa un centinaio di persone, ma è così pittoresco che vorrete fotografarne ogni angolo. Dopo la visita ci dirigeremo verso Punta de Teno uno degli angoli meno conosciuti di Tenerife e per questo forse uno dei piu’ affascinanti. Si tratta del punto piu’ occidentale dell’isola, un luogo magico con un faro da cartolina a impreziosire il tutto, da qui potremo ammirare le scogliere di Los Gigantes e dell’isola di La Gomera. Proseguiremo poi in direzione Garachicoun grazioso e tranquillo paesino sul mare che è riuscito a mantenere un’autentica identità canaria. Rientro in hotel

 

Risultati immagini per eneatrekking.com/tenerife/

 

3° GIORNO TENERIFE - Parco Nazionale del Teide e Osservatorio Astronomico

Programmi diversificati di TREKKING e TURISMO

 

Dopo la colazioneraggiungeremo lo splendido Parco Nazionale del Teide, Patrimonio Unesco dal 2007, una delle grandi meraviglie del mondo che con il vantaggio di disporre di un accesso facile è un’escursione d’obbligo. Parco Nazionale dal 1954 per la sua singolarità vulcanica e biologica nel 2014 è diventato il primo Patrimonio dell’Umanità a essere nominato «Meta Starlight», merito della qualità del suo cielo per l’osservazione astronomica. Sembra un posto dell’altro mondo: colate di oltre tre milioni di anni fa, coni vulcanici, strati e rocce millenarie che coprono la grande caldera di Las Cañadas su un territorio dominato dalla lava. È questo il Parco Nazionale del Teide, dove si erge la vetta più alta della Spagna e il terzo vulcano più grande del pianeta. Una figura impressionante e magica che conquista per i suoi colori e la sua tortuosità.

Dopo aver effettuato alcune soste per immortalare con la nostra macchina fotografica lo straordinario ambiente che ci circonda, ci dirigeremo verso la stazione base della funivia posta a 2.356 mt sopra il livello del mare.

 

TREKKING : la salita in funivia ci permetterà di vivere un’esperienza unica  e potremo ammirare dall’alto le bellezze ineguagliabili di questo parco e l’intero arcipelago delle isole Canarie. Arrivati  a 3.555 mt e dopo aver  percorso un primo sentiero per acclimatarci, solo 163 m di dislivello e un sentiero di 614 mt ci separano dall’ambita vetta piu’ alta di tutta la Spagna

 

TURISMO:  accompagnati dalla nostra guida ci sposteremo al centro visitatori per conosceregli aspetti geologici, botanici, zoologici e archeologici di maggior rilievo del parco nazionale e potremo assistere alla proiezione di un video per comprendere la formazione del cratere sul quale sorge il complesso Teide-Pico Viejo.Visiteremo inoltre il Giardino Botanico adiacente al centro che ospita oltre il 75 per cento delle specie del parco. 

 

Ma le emozioni di oggi non sono finite, lo sapevate che le Canarie, insieme al Cile e alle Hawaii, sono uno dei tre migliori posti della Terra per osservare il Cielo? Nel pomeriggio tutti insieme, accompagnati dalla nostra guida “starlight”, visiteremo l’OSSERVATORIO ASTRONOMICO DEL TEIDE, il più grande osservatorio solare del mondo . In uno spazio con un’estensione di 50 ettari, l’Osservatorio del Teide ospita telescopi solari e notturni di oltre 60 istituzioni di 19 Paesi. Un’esperienza unica e indimenticabile che pochi hanno avuto il privilegio di vivere.

Al termine della giornata rientro in hotel.  

 

4° GIORNOTENERIFE - giornata libera

Oggi ci concederemo un po’ di relax, giornata libera a disposizione per attivita’ individuali, possibilita’ di effettuare una piacevole camminata lungomare oppure visitare il centro turistico di Play las Americas ricco di negozi e bar dove gustare un caffè guardando i surfisti cavalcare le onde.

 

5° GIORNO TENERIFE – ISOLA DE LA GOMERA

Programmi diversificati di TREKKING e TURISMO

Dopo la colazione partenza per l’isola de la Gomera, raggiungeremo il porto per salpare in direzione di San Sebastian de la Gomera in 50 min. circa. Arrivati sull’isola  con il nostro pullmino ci addentreremo nell’entroterra per scoprire che la magia di questa isola è reale.

Ci sorprenderemo davanti a grandi canyon che si gettano nel mare, vallate ricoperte di palme verdi, frondosi boschi millenari . Un insieme naturale che dà forma ad una Riserva della Biosfera che custodisce specie che sono già estinte in altre parti del mondo come la Laurisilva, un alloro dell’era preistorica. La Gomera detiene dal 2011 il riconoscimento di Riserva della Biosfera grazie alla qualità del suo ecosistema terrestre e marino unico al mondo.

 

TREKKING raggiungeremo con il nostro pulmino “El Reventón Oscuro“ ed entreremo direttamente nel bosco di Laurisilva dove  prenderemo il sentiero che ci porterà ad una piccolissima chiesetta, “la Ermita de Lourdes“, l’ambiente è fantastico e magico, attraverseremo un ponticello sopra a un ruscello, la natura qui fa da padrone. Il sentiero sempre all’ombra e in salita è molto gradevole e

le piante antiche sono spettacolari , ricoperte da un manto di muschi e licheni a barba. Scopriremo numerose piante di questo territorio dal clima subtropicale.

Una volta raggiunta la vetta la vista sarà incredibile, Tenerife davanti a noi con l’imponente Teide e le altre isole minori più lontane faranno da cornice. Scenderemo dalla vetta in circa mezz’ora per raggiumgere il nostro pullmino.

 

Durata percorso: 5 ore circa - Dislivello: +600mt.  -140 mt. Lunghezza 8 KM

 

TURISMO: visiteremo il paese di Agulo piccolo villaggio che per il suo fascino e la sua bellezza è stato battezzato “il gioiellino” di La Gomera dal quale potremo ammirare  il vulcano del Teide della vicina isola di Tenerife. Faremo una sosta al mirador del Morro de Agando e al belvedere di Los Roques il simbolo dell’isola dal quale si godono viste mozzafiato e visiteremo il paese di El Cercado conosciuto per la lavorazione delle ceramiche. Rientro a San Sebastiancapoluogo dell’isola, nota anche come “Isla Colombina” per il suo storico legame con la scoperta dell’America.  Imbarco sul traghetto per Tenerife.

 

6° GIORNO TENERIFE  - i paesi del nord - visita culturale per tutti

Giornata dedicata alla visita delle cittadine a nord dell’isola: San Cristobal de la Laguna, prima capitale delle isole Canarie e centro del potere politico, economico e culturale dell’arcipelago, prima città coloniale non fortificata, che ha mantenuto intatto l’originaria configurazione delle strade del XV secolo. La città di La Laguna è stata dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1999. Le sue strade sono piene di vita e di ristoranti, bar e negozi, ma anche di numerosi monumenti ed edifici di valore culturale e storico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visitiamo La Orotava, città coloniale con strade acciottolate, piazze piene di fiori e palazzi castigliani che ha saputo preservare le bellezze del passato. Considerata una delle più belle e prospere dell’isola e’ circondata da una vallata lussureggiante principale zona di coltivazione del banano, del castagno e della vite. Nel tardo pomeriggio visita ad una cantina vinicola per conoscere i diversi vitigni e la loro differenziazione a seconda del suolo vulcanico dove crescono. Dopo la degustazione in cantina, ci sposteremo in una zona dove la nostra guida posizionerà il telescopio per osservare le stelle.Rientro in hotel.

 

7° GIORNO TENERIFE  - Trek al massiccio del Teno

Programmi diversificati di TREKKING e TURISMO


TREKKING
: oggi cammineremo nel parco del massiccio del Teno, uno straordinario giro circolare su creste dove godremo di viste eccezionali sull’Oceano Atlantico e sulle altre isole occidentali dell’arcipelago Canario. Attraverseremo un bosco di Erica Arborea e di Laurisilva in un continuo saliscendi dove conosceremo numerose piante endemiche. A nord nella verdissima Valle del Palmar vedremo numerosi vitigni e alberi da frutta. Nel cuore della vegetazione canaria, potremo avvistare gheppi, poiane e aquile pescatrici. Al paesino del Teno Alto, famoso per alcune produzioni e piatti tipici, avremo la possibilità di degustare le specialità locali. Al termine del nostro trek rientro in hotel.


Durata percorso: 5 ore circa - Dislivello: 600mt. +/-  Lunghezza 10 KM

 

TURISMO: giornata libera per attività individuali.

 In serata trasferimento a Playa San Juan per la cena dell’arrivederci in ristorante a base di pesce. Rientro in hotel.

 

8 GIORNO TENERIFE – ITALIA   

Mattinata a disposizione, in base all’orario del volo di rientro, trasferimento in aeroporto e volo per l’ Italia.  All’arrivo trasferimento in pullman riservato.

 

 

A causa di condizioni meteo/marine è possibile la cancellazione dei passaggi senza nessun preavviso da parte delle compagnie di navigazione.
Il programma potrebbe subire variazioni senza preavviso, ma senza alterare i contenuti del viaggio,qualora la guida, in accordo con l’accompagnatore, lo ritenga opportuno.
A causa delle NORME ANTI COVID tutte le attività e/o escursioni possono subire variazioni e/o cancellazioni senza preavviso

 

 Richiedi informazioni o prenota questo viaggio

 

 Vg Grp Ann


Ti potrebbero interessare:


Fly & drive che non ti aspetti

CANARIE la Tenerife che non ti aspetti

Fly & Drive vivi in libertà

FUERTEVENTURA spiagge e strade panoramiche

L'isola dalle dune di sabbia bianche

FUERTEVENTURA riserva della biosfera

150 KM di spiagge

FUERTEVENTURA tra spiagge e dune