Lisbona da vero insider

Lisbona da vero insider

 Con i Viaggi Speciali MTG, in marzo visitiamo la capitale del Portogallo in compagnia di una guida d’eccezione, 

che ci anticipa qui qualche dritta….

 

 

Perché limitarsi a fare il turista quando si può sperimentare il piacere di vivere un luogo come un abitante del posto?

 

E’ questa la filosofia che caratterizza i nostri Viaggi Speciali MTG, itinerari pensati appositamente per voi con un approccio “like-a-local” tra cui quello che dal 15 marzo ci porterà nell’affascinante Lisbona per un long weekend molto speciale.

 

La capitale del Portogallo non ha, di certo, bisogno di presentazioni: è una delle città europee più visitate in assoluto e più apprezzate dai turisti. Noi, però, abbiamo deciso di aggiungere un tocco in più e di farci accompagnare in questo viaggio da una guida d’eccezione, per assaporare fino in fondo la città vista con gli occhi di un “insider”.

 

Si tratta di Matteo: architetto, guida turistica e autore di un blog di successo dedicato al Portogallo, che vive a Lisbona dal ’98 e che ama definirsi “un italiano quasi portoghese”.

 

Gli abbiamo rivolto un paio di domande e lui ci ha concesso qualche dritta in anticipo, in attesa di condurci per mano alla scoperta de tra le strade dei quartieri storici e le zone più frizzanti e innovative della capitale portoghese.

 


  

Matteo, come nasce l’idea di far scoprire ai tuoi connazionali un "altro" Portogallo?

"In tutti questi anni ho potuto conoscere meglio Lisbona e il Portogallo, e parlando con molti italiani che visitavano o volevano conoscere questo piccolo paese mi sono reso conto che non esiste un'informazione in italiano realmente utile per chi vuole conoscere un Portogallo più autentico e che, spesso, nei loro viaggi i turisti perdevano tempo a visitare posti un po' "acchiappaturisti" e non conoscevano luoghi e realtà molto più interessanti, per non dire davvero imperdibili".

 

Cosa ti piace particolarmente di Lisbona?

"La sua atmosfera di città di confine, quell'aria non totalmente europea, l'azzurro intenso del suo cielo nelle belle giornate, l'aria un po' demodé di certe zone e di certi personaggi, la sua luminosità e le sue molteplici anime: nella stessa giornata è possibile passare da un quartiere verace che ricorda certi paesini del nostro sud, a zone moderne e cosmopolite, magari attraversando tra i due un quartiere alternativo e decisamente di tendenza..." 

 

Quali sono i luoghi e le esperienze, fuori dai classici luoghi d'interesse, che secondo te un visitatore curioso non dovrebbe farsi mancare?

A Lisbona è bello perdersi, la sua orografia (anch'essa città con 7 colline...) offre spesso scorci inattesi e sorprendenti, con il Tejo come scenario di fondo, ed è secondo me interessante visitare alcuni quartieri popolari (Mouraria, Madragoa, Santa Catarina) meno battuti, che mantengono il loro fascino senza essere invasi dai turisti, ma anche alcune zone più alla moda come la LxFactory o quella del Principe Real.

 

 

Parlando di gastronomia, cosa bisogna assolutamente assaggiare durante un viaggio a Lisbona?

"Oltre al baccalà, che tutti giustamente vogliono provare (dalle "pataniscas" che sono frittelle di baccalà alle decine di modi diversi in cui lo propongono...), suggerisco: il pesce alla griglia, soprattutto quello più "povero" come il pesce azzurro (le sardine nel periodo tra giugno e settembre sono imperdibili); la carne di maiale (soprattutto il "porco preto", più saporito), alla griglia o nella sua versione "alentejana", ossia cucinato nel tegame assieme alle vongole, ma anche speziato e cucinato in improbabili padelle di ferro per essere poi mangiato nel pane (la "bifana"), in questo caso da condire con la "mostarda" e da "irrigare" con un' "imperial", ossia con una birra alla spina; il "marisco", caro ma spesso molto buono: dai granciporri alle granseole, dai gamberoni alle "perceves", dalle aragoste alle vongole (consiglio di provare le "amejoas ao bulhão pato", vongole nel tegamino, cotte con olio, aglio, limone e coriandolo). In generale direi che la qualità degli alimenti, dal pesce al marisco, ma anche del pane e dei legumi, è normalmente medio-alta. Magari attenzione se non amate l'aglio, spesso abbonda..."

 

 

Visita la pagina dedicata al Long Weekend a Lisbona e prenota.
Partenza 15 Marzo 2018

 

 

 

Scopri gli altri VIAGGI SPECIALI MTG

- piccoli gruppi

- accompagnatore MTG durante tutta la durata

- guida in italiano

- formule-viaggio esclusive ideate da noi 

 

 

 (photo credits: ilmioportogallo.it)